Tu sei Qui
Home > 2018 > Pallas

Pallas

Nasce nel bel mezzo dell’estate, la stagione universalmente più amata dagli svogliati (quelli che in Toscana, confidenzialmente, son noti come stusciamuri).

È sotto il segno di questo imperativo categorico che si sviluppa, con ammirevole tenacia, la sua esistenza: nonostante le innate velleità artistico-scientifico-storico-taumaturgico-messianiche di un ego in stato di inflazione cronica, infatti, si decide a iscriversi a un corso di illustrazione dopo soli 23 anni (la qual cosa, togliendole per sempre la possibilità di pavoneggiarsi in quanto ‘autodidatta’, verrà metabolizzata con emozioni contrastanti).

Qui scopre, finalmente, le sue vere e più profonde passioni: sé stessa e il totalitarismo. Si dedica pertanto con inedito zelo e indomita disciplina nel proposito di trasformare la sua classe della comics in una dittatura militare (nascerà qui, in riferimento all’omonimo felino tozzo e sgraziato, il soprannome ‘Pallas’).

Attualmente collabora con chiunque assecondi la sua monomania dei mostri e sia disposto a tollerarne i tronfi monologhi, tra cui i càllidi quiriti della Amianto Comics e gli ottimi duchessini di Spaghetti Writers.

Top